Questo sito si avvale di cookie necessari a garantire il miglior funzionamento del servizio e di cookie, anche di terze parti, utili per le ulteriori finalità illustrate nella pagina di informativa. Chiudere questo banner, scorrere la pagina, cliccare su un link o proseguire la navigazione costituisce espresso consenso all’uso dei cookie presenti su questo sito ok Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].
UNA STORIA DI RESILIENZA AL FEMMINILE - Welfare dell’aggancio | Noi ci siamo! - Salute e Benessere

UNA STORIA DI RESILIENZA AL FEMMINILE

Da 08.03.2019 a 08.03.2019

L'8 marzo alle ore 17.30 presso i Magazzini del Sale affronteremo il tema della resilienza al femminile insieme a Giusi Nicolini, ex Sindaca di Lampedusa.

Giusi Nicolini è stata Sindaca del Comune di Lampedusa e Linosa dall'8 maggio 2012 al 12 giugno 2017. Storica esponente di Legambiente, per anni ha diretto la Riserva Naturale dell'isola di Lampedusa, distinguendosi per la lotta all'abusivismo edilizio e per la tutela della spiaggia dei Conigli, luogo simbolo di quella terra e più importante sito di nidificazione delle tartarughe marine in Italia.

Sugli sbarchi aveva espresso un chiaro dissenso in merito alle politiche nazionali e alla campagna mediatica terroristica del 2011, convinta che l'esodo biblico dall'Africa di cui si era parlato non ci fosse mai stato. Sin dai primi mesi della sua elezione, si è battuta per far uscire l'isola dalla solitudine di fronte alle continue tragedie del mare, lanciando un appello all'opinione pubblica e alle istituzioni europee, denunciando le gravi carenze strutturali del territorio e la gestione emergenziale degli sbarchi.

Per il suo impegno speso per i cittadini dell'isola e per la crisi dei rifugiati, ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio alla Passione Civile, il Premio Simone de Beauvoir a Parigi e Olof Palme a Stoccolma, la Medaglia di San Giorgio a Cracovia, il Premio Nord Sud del consiglio d'Europa. Nel 2016 è stata premiata dall'Unesco con il Premio per la pace.